L'elettrostimolazione è una terapia fisioterapica atta produrre contrazione muscolare mediante l’applicazione di un impulso elettrico.

Per poter avvenire c’è bisogno di una creazione di  un campo elettrico che raggiunge le placche neuromotrici, che “stimolate” determinano  una contrazione del muscolo sottoposto a stimolo.

E’ una pratica nata negli anni 70, fortuitamente e utilizzata in campo riabilitativo e medico, viene  oggi sfruttata con successo in campo sportivo (ciclismo, calcio ,ecc.) Per i risultati straordinari che produce, I vari preparatori atletici, utilizzano abitualmente questo metodo di allenamento come complemento alle normali tecniche di muscolazione.

La possibilità di agire selettivamente su singoli “canali” permette all’operatore di agire in maniera selettiva su singoli muscoli o su gruppi muscolari scegliento varie grandezze degli elettrodi.